Cerca
  • Meri Skin Expert

Cosa succede all'acne in estate



Buongiorno fanciulle,

oggi vi voglio parlare di cosa succede all’acne nel periodo estivo.


Per mia personale esperienza e da quella delle mie fanciulle, abbiamo notato negli anni, che nel periodo estivo l’acne tende a diminuire. La pelle si presenta meno grassa e untuosa, troviamo una minore presenza di brufoli e di conseguenza anche l’infiammazione acneica e meno presente.


Tutto questo avviene per due semplici motivi: da una parte abbiamo, la prolungata esposizione al sole, e quindi ai raggi uv, mentre dall’altra, giustamente per chi va al mare, abbiamo il contatto prolungato con l’acqua salata del mare.


Come ho avuto modo di approfondire nei post dei raggi Uv, questi, in parole povere, hanno la capacità di seccare la pelle, ovvero diminuiscono presenza di sebo sulla cute. Quindi, il risultato che percepiamo è di una pelle per niente grassa e oleosa, che tende a tirare in specifiche zone.


Invece, l’acqua marina è un alleata della nostra pelle. Questo perché i minerali presenti hanno la capacità di diminuire l’infiammazione cutanea e aiuta i vari organi del nostro corpo, come il fegato e la nostra pelle, ad espellere tutte le tossine.


Ma se dall’acqua del mare possiamo solo trarre dei benefici, non possiamo dire la stessa cosa dei raggi UV.


Infatti, se per tutto il periodo delle vacanze noi andremo a percepire una nuova tipologia di pelle, fate attenzione che al ritorno vi ritroverete con una brutta sorpresa.


E da questa cosa non si salva nessuno, perché capita a tutti.

Al ritorno dalle vacanze, la nostra pelle per difendersi dalla prolungata aggressione dei raggi UV, si sarà sicuramente inspessita, portando, molto probabilmente, anche ad una occlusione dei pori.


Se a tutto questo andiamo ad aggiungerci l’utilizzo di prodotti solari sbagliati o non idonei alla nostra tipologia della pelle, molto probabilmente inizieremo a rivedere comparire molti più comedoni di prima se non, nel peggiore dei casi, comparire anche noduli sottocutanei.


Possiamo evitare questo potenziale problema, andando a fare tutti i giorni, mattino e sera, una corretta Skincare routine specifico per pelli acneiche.


La Skincare servirà per evitare che la pelle vada ad inspessirsi; che vada a perdere di idratazione; possiamo evitare la comparsa di macchie; evitare la comparsa di brufoli, e soprattutto contenere le infiammazioni già presenti. In tutto questo, state tranquille la vostra abbronzatura rimarrà perfetta e di un colore equilibrato su tutto il viso.


Nel prossimo post andrò a spiegarvi come fare una corretta skincare routine per pelli acneiche nel periodo delle vacanze estive.


Nel frattempo, rimango a vostra disposizione per domande, potete scrivermi in privato su acne, skincare routine e inestetismi vari.


#acne #skincare #skincareroutine #raggiuv #acquadelmare #vacanzeestive #skinexpert #meriskinexpert #viso #pelliacneiche #macchie

6 visualizzazioni0 commenti